Banca della Terra per giovani imprenditori
mercoledý 08 marzo 2017
Banca della terra
Strumento per favorire l'accesso ai terreni agricoli e forestali dell'imprenditoria privata, in particolare dei giovani agricoltori
La “banca della terra” è un inventario completo e aggiornato dell’offerta dei terreni e delle aziende agricole di proprietà pubblica e privata che possono essere messi a disposizione di terzi (tramite operazioni di affitto o di concessione) ed è nata per raggiungere una serie di obiettivi strategici, quali:
rafforzare le opportunità occupazionali e di reddito delle aree rurali;
favorire l’imprenditoria giovanile nel settore agricolo e forestale e per questo inserita nell’area “Fare impresa” del progetto Giovanisì;
promuovere il contributo positivo dell’agricoltura e delle foreste all’ambiente e al territorio;
salvaguardare la biodiversità, tutelare il paesaggio e la risorsa forestale;
prevenire i dissesti idrogeologici e difendere le zone e le popolazioni di montagna dalle calamità naturali incrementando i livelli di sicurezza idraulica ed idrogeologica del territorio;
valorizzare i terreni pubblici e privati attraverso un loro uso produttivo.
La “banca della terra” è gestita dall’ Ente Terre Regionali Toscane tramite il sistema informativo di ARTEA, l’Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura. Info su: www.giovanisi.it / www.artea.toscana.it