Il portale dell'informazione giovanile
Guida al curriculum vitae
venerdý 21 marzo 2008

COS'E' UN CURRICULUM VITAE

Il primo passo per affacciarsi al mondo del lavoro e presentarsi adeguatamente agli eventuali futuri datori è preparare un buon curriculum vitae che contenga le informazioni essenziali espresse in forma adeguata. Il curriculum é la sintesi concisa delle esperienze di studio e di lavoro. Si invia per rispondere a un annuncio su un giornale, per segnalarsi alle società di consulenza e di selezione che raccolgono candidature, per sottoporre a un'azienda la propria autocandidatura, e l'obiettivo finale del CV é quello di ottenere la convocazione per un colloquio. Al CV va allegata la lettera di presentazione che spieghi le motivazioni della candidatura, senza ripetere i contenuti del curriculum.

FINALITA' DEL CURRICULUM VITAE

Un Curriculum deve: 

- creare una prima impressione favorevole
- suscitare interesse e invitare a un approfondimento attraverso la convocazione a un colloquio di selezione
- essere conciso.
Il CV non deve mai superare le due pagine; nel caso di ricerca di primo impiego é sufficiente una sola pagina.

COME SI SCRIVE UN CURRICULUM VITAE

Il curriculum è uno degli strumenti più importanti da utilizzare nella ricerca di lavoro. Quando si scrive un curriculum, è bene essere sintetici, ordinati e precisi. Deve essere pensato per una lettura rapida, non approfondita, e per questo lungo al massimo due pagine.
Per rendere più agevole e veloce la lettura, si consiglia di utilizzare margini e spaziature ben visibili, dividendo il curriculum in paragrafi, meglio se contrassegnati da titoli ben evidenziati. Un buon curriculum vitae è strutturato a blocchi e solitamente viene sviluppato in sezioni. Il linguaggio deve essere semplice, con frasi brevi, evitando di usare la terza persona nel parlare di se stessi o di scrivere il cognome prima del nome. Non allegare documenti (fotocopie del libretto o copie di diplomi) se non espressamente richiesti.

  • Dati anagrafici: nome, cognome, indirizzo, telefono, email, luogo di nascita, stato civile.
  • Esperienze formative: studi compiuti in ordine cronologico decrescente, partendo dall'esperienza più recente (master o laurea), fino al diploma superiore. Se i voti scolastici sono buoni, indicateli, diversamente è meglio farne a meno. Annotate l'argomento della tesi di laurea.
  • Conoscenza lingue straniere: è opportuno indicare il livello di padronanza relativamente a comprensione del testo, conversazione, traduzione.
  • Conoscenze informatiche: linguaggi di programmazione, capacità di utilizzo dei principali pacchetti software, esperienze specifiche su programmi grafici, gestionali, di database. Per dare l'immagine di ordine e chiarezza create degli elenchi puntati. 
  • Esperienze professionali: Occupazione attuale e precedenti, specificando sempre la posizione ricoperta in termini soprattutto di obiettivi e responsabilità, mantenendo un ordine cronologico decrescente. In questa sezione specificate eventuali conoscenze ed esperienze acquisite: che cosa si sa fare e in quali campi, con quali metodologie, trasferibilità ad altri settori, punti di forza e di debolezza.
  • Interessi extra professionali: attività culturali, hobby...
  • Aspirazioni: progetti per il futuro. Ambizioni, aspirazioni lavorative e motivazioni. Questa sezione si deve integrare perfettamente alle altre. La coerenza nel CV è uno degli elementi che fanno da regola su quale stile impiegare. 

Importante: Non dimenticare mai di dare l'autorizzazione all'utilizzo dei dati inseriti nel curriculum. Senza questa indicazione, l'Azienda non può neppure prendere contatto con chi invia il curriculum. Può essere usata la formula standard: "Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. L. 30 giugno 2003 n. 196 e successive modificazioni".

ERRORI DA EVITARE

  • allegare al C.V. o alla lettera di accompagnamento certificati e documenti
  • manoscrivere
  • indicare referenze là dove non espressamente richiesto
  • scrivere in lingua straniera, se non esplicitamente richiesto
  • allegare fotografie, se non esplicitamente richiesto
  • dimenticare di inserire la dicitura che autorizza il destinatario del CV all'utilizzo dei dati personali ai sensi del D. lgs. 196/03 del 2003. 

IL CURRICULUM EUROPEO

L'Europass Curriculum Vitae (ex Curriculum Vitae Europeo) è un modello standardizzato che offre ai cittadini la possibilità di presentare in modo chiaro e completo l'insieme delle informazioni relative alle proprie qualifiche e competenze. Consente di uniformare la presentazione di titoli di studio, esperienze lavorative e competenze individuali.

modello europeo

LA LETTERA DI ACCOMPAGNAMENTO

Il principale obiettivo della lettera di presentazione è quello di entrare in contatto con l'azienda e catturare l'attenzione del selezionatore con lo scopo di ottenere un colloquio. Per questo motivo la lettera che accompagna e introduce il curriculum vitae è meno schematica e più spontanea del curriculum. Senza ripetere il contenuto del curriculum allegato, sfruttate questa occasione per chiarire aspetti della vostra personalità ovvero specificate in poche righe:

· punti di forza (disponibilità a viaggiare, a trasferimenti, a tirocini e/o stage, conoscenze linguistiche, ecc.);
· caratteristiche personali (capacità di adattamento a diversi ambiti di lavoro, di rapportarsi con gli altri, elementi del proprio carattere, ecc.);
· aspettative personali e professionali (studi, esperienze. hobbies e interessi).

La lettera di accompagnamento non deve essere uguale per tutti i destinatari, ma personalizzata con riferimenti a caratteristiche specifiche dell'azienda cui è indirizzata (prodotti, marchi di prestigio, espansione sul mercato, ecc.) o a caratteristiche proprie che potrebbero interessare l'azienda.

Per scrivere una buona lettera di accompagnamento seguite questi consigli:
· evitate toni burocratici e troppo formali;
· usate uno stile disinvolto, sicuro e chiaro;
· usate la prima persona;
· non commettete errori. Se sbagliate, evitate cancellature;
· scrivete la lettera al computer (scrivete la lettera a mano solo se richiesto esplicitamente dall'azienda);
· conservate sempre una copia della lettera;
· inserite la data e la firma in originale;
· specificate che allegate il curriculum.

A CHI RIVOLGERSI

Per ottenere consulenze gratuite per la compilazione del curriculm vitae puoi rivolgerti al nostro Spazio Informazione.

 
Joomla Templates and the Joomla Book
INFORMAGIOVANI in collaborazione con Acli Livorno
© 2007-2009 INFORMA Giovani Livorno - Via Terreni, 7 - Tel.: 0586 897249 - Fax: 0586 1868322  |  email: info@spazioinformazione.org
Aperto dal Lunedi al Venerdi orario 15.30 - 19.30 - Martedý, Mercoledý e Venerdi orario 10.00 - 13.00 Vai al sito allcolors.it